Sessopack

E’ stata condotta un’indagine nelle scuole romane con lo scopo di verificare l’opportunità di installare al loro interno distributori di preservativi.

Le domande poste agli studenti servivano a capire quanti facessero sesso e quanti fossero preparati in materia sessuale.

La nostra attendibilissima fonte non ci dice il tipo di scuole soggette all’indagine (elementari medie superiori?), comunque l’80% dei ragazzi dichiara di fare sesso (sveglia ragazzi! Da soli non conta!). Io immagino l’inchiesta fatta dalla solita giornalista stragnocca e tutti gli studentelli ingrifati che si spacciano per esperti di sesso… ma atteniamoci ai fatti.

La cosa che sta destando più clamore è la dichiarazione di qualche giovine che alla domanda “Usi il preservativo?” ha risposto: “Ma va! Uso il DomoPack! Tanto è trasparente uguale!

Si è naturalmente scatenato l’Inferno! Sono insorti tutti, dai vescovi (ora il Papa sta già preparando il discorso per il prossimo viaggio in Africa: “No usate preserfatiffo e no usate domopacken!”) alle case produttrici di carta stagnola, da sempre acerrime nemiche di quelle di domopack (“Esistono anche preservativi non trasparenti“).

La cosa eccezionale è che probabilmente (è la mia ipotesi) i baldi giovini riutilizzano il domopack del panino della merenda: un ottimo preservativo gusto salame, per i palati (perlopiù femminili) più esigenti!

Annunci

6 Risposte

  1. Insomma, la gente che si stupisce deve anche decidersi: non vogliono che si parli di sesso nelle scuole, non vogliono che si distribuiscano profilattici, non vogliono che i ragazzi facciano sesso (e, possibilmente, nemmeno gli altri) non vogliono che pensino al sesso, è ovvio che poi il domopack va a ruba..

  2. Cavolo, non ci avevo mai pensato! E con quello che costano i preservativi e’ un affarone! E il mio salame avra’ finalmente gusto salame

  3. Dalla mia lista dell spesa di oggi:

    – comprare il Domopack.

    Grazie per la dritta.

    Ah, riguardo la fonte attendibilissima: io invece faccio ampio uso di repubblica.it, che definisco fonte gossipera, elisir serale carminativo, anche un po’ porno anche…..;)
    Ovviamente “informazione” è una parola troppo grossa per questi portali.

    saluti tropicali 🙂

    adesso ti blogrollo subitissimo
    voce del verbo “blogrollare” – segue coniugazione medesima del più gettonato “rollare”

  4. (Saluto di nuovo la Giraffa, che è passata prima di me e che incontro qui e là) Ciao Giraffa!!!!

  5. ciao marcillotta (tu sei marcillotta vero? o siete due entità distinte?)
    son contento di vederti sul mio blog! Ogni tanto finisco sul tuo e mi fa sempre molto piacere leggerlo.

    ora sto ancora costruendo piano piano questo blog, e una delle prossime aggiunte credo che sarà il blogroll.
    a quel punto sarai anche tu presto blogrollata!

  6. Uh uh anche 15 anni fa qualche mio conoscente si vantava dell’idea del domopack!!! E’ diventato papà appena uscito dalle superiori…
    E noi che pensavamo fosse una sua trovata vana per affascinarci!!! 😀

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: