Statistiche un tanto al Metro

Oggi sulla prima pagina del popolare giornale gratuito Metro c’è un articolo sulla sperimentazione del vaccino del virus suino:

prima pagina del Metro del 22/09/09

Come potete leggere, sotto ad un titolone a caratteri cubitali che pontifica sulla bontà del vaccino, l’articolo afferma che

…il vaccino messo a punto dalla Sanofi Pasteur’s si è rivelato efficace sul 76% dei ragazzi tra i 10 e i 17 anni che si sono sottoposti alla sperimentazione.

Wow, il 76%, ma è tantissimo! Che fortuna, il vaccino funziona! Avranno fatto delle sperimentazioni scientifiche che attestano quanto sia buono!

Però quel numero, 76%, è un po’ strano: così tondo, pari, proprio strano… provando a proseguire la lettura invece di fermarsi ai titoloni beneauguranti, possiamo leggere com’è stato trovato questo strano numero:

…l’istituto statunitense per le malattie infettive […] ha sperimentato il farmaco su 25 ragazzi

25 ragazzi? Ma che razza di statistica è? Un campione così limitato non basta mica per fare una statistica decente (e dire che il numero minimo è solo 50, bastava poco). Qui ci troviamo di fronte all’ennesimo allarmismo su questo virus per convincere la gente a usare il vaccino, che, come ben sapete, serve solo per manipolare le menti. Comunque le cifre sono giuste: il 76% di 25 è 19, un bel numero tondo tondo: quindi il vaccino ha funzionato su 19 ragazzi (fosse stato 20 sarebbe stato meglio, una bella cifra tonda!) su 25.

Comunque ora non posso non chiedermi che fine abbiano fatto gli altri sei…

Annunci

5 Risposte

  1. beh io me lo sto chiedendo…e i 6?

  2. perché il 50 è il numero minimo?

  3. già ippaso perchè 50 è il numero minimo? Spiegacelo!
    o era una battuta che noi plebei non possiamo capire? o una velata resa dei conti con i pitagorici che noi non possiamo afferrare?
    ippa’ rispondi, non fuggire ai tuoi doveri, fetente!

  4. Che cinici che siete: ci sono sei giovani in fin di vita per la scienza e voi chiedete perche’ al posto di 25 non ne hanno usati 50. Meglio, altrimenti ora ci staremmo chiedendo che fine hanno fatto gli altri dodici!

  5. Fu proprio il mio maestro Pitagora ad insegnarmi che 50 è il numero minimo, ma quel bastardo non dava mai spiegazioni… quel bastardo diceva anche che non esistevano i numeri irrazionali… e mi fece lo scalpo per questo…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: