Mediaspy

Si è conclusa la vicenda giudiziaria che ha fatto seguito al famoso Lodo Mondadori e a quella che negli anni ’80 fu battezzata guerra di Segrate (lo scontro tra Berlusconi e De Benedetti per il controllo di Mondadori). Guerra tremenda, combattuta a colpi di acquisizioni, politica e corruzioni… Come ben sapete un impavido giudice ha condannato Fininvest e compagnia bella a una multona di 750 milioni di euro.

L’impavido giudice in questione è il signor Mesiano. Si sa invero che il confine tra coraggio e stupidità è molto sottile… e Mediaset ha deciso di spiare e pedinare Mesiano per svelare la sua insanità mentale. I giornalisti in questione han scoperto delle cose assolutamente gravi sul conto del giudice, ovvero:

  • fuma
  • aspetta il proprio turno dal barbiere passeggiando
  • ha mocassini bianchi e calzini turchese

Queste rivelazioni han fatto gridare gli equi mediasettari allo scandalo, alla stravaganza, alla stranezza. Mattino 5 ha pubblicato un video nel quale mostra Mesiano, pedinato e ripreso di nascosto, mentre passeggia e si gode i propri imperdonabili vizi!

Il servizio io l’ho visto… è delirante! Ricorda in maniera imbarazzante la scena de “Il mostro” di Benigni nel quale il commissario guarda i filmati che riprendono il protagonista e li interpreta.

Perciò ho preparato con le mie manine questo fantastico video (mischiando i due filmati) tutto per voi:

P.S. per l’obbligo, almeno morale, di rettifica della stampa, cito anche la risposta di Mauro Crippa, DG News di Mediaset, si difende così:

Non accettiamo bacchettate da chi negli ultimi mesi ha reso sistematica prassi giornalistica lo spionaggio a senso unico dal buco della serratura. Troppo comodo prendersela oggi con Brachino,  che mostra a passeggio per strada un magistrato che obbiettivamente ha acquisito notorietà nazionale ed internazionale, quando l’informazione giornalistica e’ dominata da curiosita’ assai piu’ morbose.

Annunci

2 Risposte

  1. cioè Crippa vuol dire che parlare del presidente del consiglio che si porta a letto delle prostitute è uguale a parlare di chi va dal barbiere, e fa pure la coda senza passare avanti a nessuno (e non parlo del calzino turchese, perchè qui rischiamo davvero il penale..)?

  2. inquietantissimo il servizio… non l’avevo sentito

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: