Habemus papam

Lo spirito santo è sceso su questo blog. Ora tra i visitatori del nostro blog scientifico 2senxcosx possiamo annoverare niente di meno che il Papa in persona! Proprio così. L’altro giorno ci siamo felicemente accorti grazie al flag counter di aver ricevuto una visita direttamente dal Vaticano.

Ma come avrà fatto il Santo Padre a giungere a noi? Tenendo conto che la gentaglia che ci arriva solitamente cerca roba tipo “tette grosse”, “come prendere le supposte scappate nel culo”, “donne che amano troppo i piselli”, “mi piace mostrare il pisello”, “tre tette”, “le infilo la supposta tra le chiappe”, maiale che scorreggia”,”ammucchiate porche”, “minnie e topolino in versione sexy”, ecc…, mi chiedo come sia finito in questo covo di peccatori… ma si sa le vie del signore sono infinite e le mani del Papa sono quelle di un uomo…

Così lusingati da questa visita abbiamo pensato subito di ricambiare il favore andando sul sito ufficiale del Vaticano: http://www.vatican.va. Purtroppo non abbiamo trovato nessun blog in cui fare un po’ di spam e così ci siamo intrattenuti leggendo tutta la Bibbia (abbiamo molto tempo libero!). Questa lettura ci ha cambiato la vita. Tra i racconti che ci hanno maggiormente coinvolto c’è Genesi 38: una storia di sesso sfrenato, masturbazione, uccisioni (spesso Dio uccide solo perchè gli stai sulle balle) incesti, tradimenti, travestiti e chi più ne ha più ne metta.Vi proponiamo la versione originale, che potete trovare anche qui, con qualche nostro commento. Buona lettura.

[1] In quel tempo Giuda si separò dai suoi fratelli e si stabilì presso un uomo di Adullàm, di nome Chira. (un uomo di nome Chira? sicuri che si tratti proprio di un uomo?)

[2] Qui Giuda vide la figlia di un Cananeo chiamato Sua, la prese in moglie e si unì a lei. (è il Cananeo a chiamarsi Sua… non la figlia… Giuda mi sa che ama l’ambiente… avrà sposato la figlia solo come copertura!)

[3] Essa concepì e partorì un figlio e lo chiamò Er.

[4] Poi concepì ancora e partorì un figlio e lo chiamò Onan. (Giuda ci dà giù di piccone eh…)

[5] Ancora un’altra volta partorì un figlio e lo chiamò Sela. Essa si trovava in Chezib, quando lo partorì. (un figlio Sela? un altro tranvone?)

[6] Giuda prese una moglie per il suo primogenito Er, la quale si chiamava Tamar. (una coppia perfetta, er figlio di Giuda e una tamarra)

[7] Ma Er, primogenito di Giuda, si rese odioso al Signore e il Signore lo fece morire. (oh oh stai sulle balle al Signorotto locale? e lui t’ammazza!)

[8] Allora Giuda disse a Onan: “Unisciti alla moglie del fratello, compi verso di lei il dovere di cognato e assicura così una posterità per il fratello”. (ah sarebbe questo il dovere del cognato? Bombarsi la cognata?!)

[9] Ma Onan sapeva che la prole non sarebbe stata considerata come sua; ogni volta che si univa alla moglie del fratello, disperdeva per terra, per non dare una posterità al fratello.

[10] Ciò che egli faceva non fu gradito al Signore, il quale fece morire anche lui. (e vabbè allora ammazziamo uno perchè si fa le pippe… il mondo sarebbe deserto… Don Signore lei mi sembra un po’ troppo violento)

[11] Allora Giuda disse alla nuora Tamar: “Ritorna a casa da tuo padre come vedova fin quando il mio figlio Sela sarà cresciuto”. Perché pensava: “Che non muoia anche questo come i suoi fratelli!”. Così Tamar se ne andò e ritornò alla casa del padre. (cioè pensò: “non è che questa porta sfiga?”, e comunque hai voglia aspettare che Sela si faccia uomo, sarà più facile che si faccia un uomo)

[12] Passarono molti giorni e morì la figlia di Sua, moglie di Giuda. Quando Giuda ebbe finito il lutto, andò a Timna da quelli che tosavano il suo gregge e con lui vi era Chira, il suo amico di Adullàm. (Finito il lutto si va a consolare con le pecore insieme all’amichetto Chira? Classico!)

[13] Fu portata a Tamar questa notizia: “Ecco, tuo suocero va a Timna per la tosatura del suo gregge”.

[14] Allora Tamar si tolse gli abiti vedovili, si coprì con il velo e se lo avvolse intorno, poi si pose a sedere all’ingresso di Enaim, che è sulla strada verso Timna. Aveva visto infatti che Sela era ormai cresciuto, ma che lei non gli era stata data in moglie. (voleva adescare il piccolo Sela, la zozza…)

[15] Giuda la vide e la credette una prostituta, perché essa si era coperta la faccia. (e si era scoperta il resto?)

[16] Egli si diresse su quella strada verso di lei e disse: “Lascia che io venga con te!”. Non sapeva infatti che quella fosse la sua nuora. Essa disse: “Che mi darai per venire con me?”. (Indovina cosa ti dà per venire con te…)

[17] Rispose: “Io ti manderò un capretto del gregge”. Essa riprese: “Mi dai un pegno fin quando me lo avrai mandato?”. (così potrà esercitarsi col capretto in sua assenza?)

[18] Egli disse: “Qual è il pegno che ti devo dare?”. Rispose: “Il tuo sigillo, il tuo cordone e il bastone che hai in mano”. Allora glieli diede e le si unì. Essa concepì da lui. (Giuda stava andando a puttane… immaginate un po’ che bastone poteva avere in mano)

[19] Poi si alzò e se ne andò; si tolse il velo e rivestì gli abiti vedovili.

[20] Giuda mandò il capretto per mezzo del suo amico di Adullàm, per riprendere il pegno dalle mani di quella donna, ma quegli non la trovò.

[21] Domandò agli uomini di quel luogo: “Dov’è quella prostituta che stava in Enaim sulla strada?”. Ma risposero: “Non c’è stata qui nessuna prostituta”.

[22] Così tornò da Giuda e disse: “Non l’ho trovata; anche gli uomini di quel luogo dicevano: Non c’è stata qui nessuna prostituta”.

[23] Allora Giuda disse: “Se li tenga! Altrimenti ci esponiamo agli scherni. Vedi che le ho mandato questo capretto, ma tu non l’hai trovata”. (Guarda Giuda tu ti sei già esposto non solo agli scherni…)

[24] Circa tre mesi dopo, fu portata a Giuda questa notizia: “Tamar, la tua nuora, si è prostituita e anzi è incinta a causa della prostituzione”. Giuda disse: “Conducetela fuori e sia bruciata!”. (Guardalo il falso! Lui va allegramente a puttane e va tutto bene. La nuora rimasta vedova e senza bastoni rimane incinta e deve essere bruciata!)

[25] Essa veniva già condotta fuori, quando mandò a dire al suocero: “Dell’uomo a cui appartengono questi oggetti io sono incinta”. E aggiunse: “Riscontra, dunque, di chi siano questo sigillo, questi cordoni e questo bastone”.

[26] Giuda li riconobbe e disse: “Essa è più giusta di me, perché io non l’ho data a mio figlio Sela”. E non ebbe più rapporti con lei. (eh ti conviene dire così brutto porco! Ma il Don Signore che fa in tutta questa vicenda? Prima ammazza cani e porci solo perchè gli stai sulle balle o ti fai una pippa e Giuda? Obbliga il figlio a farsi la moglie del fratello morto, appena vedovo va allegramente a puttane e vuole dare fuoco alla nuora che LUI ha messo incinta e va tutto bene? Don Signore ci stai dicendo che è peccato masturbarsi ma non andare a puttane? Buono a sapersi!)

[27] Quand’essa fu giunta al momento di partorire, ecco aveva nel grembo due gemelli.

[28] Durante il parto, uno di essi mise fuori una mano e la levatrice prese un filo scarlatto e lo legò attorno a quella mano, dicendo: “Questi è uscito per primo”.

[29] Ma, quando questi ritirò la mano, ecco uscì suo fratello. Allora essa disse: “Come ti sei aperta una breccia?” e lo si chiamò Perez.

[30] Poi uscì suo fratello, che aveva il filo scarlatto alla mano, e lo si chiamò Zerach. (Uh intricata sta cosa dei gemelli… meglio di beautiful!)

Annunci

11 Risposte

  1. 😀 😀 d’ora in poi entreranno nel tuo blog per conoscere meglio la storia di Onan (il barbaro??!!). Comunque, io ho iniziato a preoccuparmi quando ho letto che tra i visitatori del mio blog c’era qualcuno del dipartimento di Stato americano..ma che vonno sti ammericani?? Obama vorrà una giraffa per far giocare le bimbe nell’orto biologico?

    • Allora giraffa, meglio che impari a far roteare l’ula op attorno al collo perché Michelle ci tiene! Io invece non so proprio che post fare per intrattenere il papa sul mio blog… che gli posso raccontare? Quali interessi ha?
      Oddio, mi ci vorrebbe un papologo…

  2. sono entrati anche nel mio blog, qualche settimana fa.

    Dio solo sa seguendo quale TAG!

    Scusa ma non reggo i racconti biblici, ho leggiucchiato solo “random” e ne ho avuto abbastanza!

    Per associazione di idee, mi vengono in mente diversi studiosi (uno molto recente) che notano come il Dio della bibbia sia un’egregora negativa, vendicativa bellicosa e sanguinaria.

    Sono perfettamente d’accordo.

    Io amo un dio d’amore e di pace. Crisbio, non riesco a trovarlo in nessuna religione!!!!

    Per il resto, sto vaticano qui: se lo ignoriamo a oltranza, scomparirà?

    Impegnamoci a non nominarlo più.

    • Assolutamente vero, il dio soprattutto del vecchio testamento sembra uscito da un film di Tarantino tanto è violento! Genesi 38 ne è un esempio!

      Dunque il papa è un affamato lettore di blog… chissà cos’è stato ad attrarlo sui nostri lidi… da me arrivano solo cercando zozzerie!

  3. è puro onanismo mentale, beato te che hai tutto ‘sto tempo per mettere insieme tutte ‘ste righe 🙂

  4. non è una “carineria”, è sincera invidia 🙂 ci vuole tempo e bravura per fare questo..mitico 😛 te credo che ce passa pure ‘r Vaticano!

  5. ma… questo racconto biblico è stupendo!!! Non avevo mai pensato che la bibbia potesse coinvolgermi così!

    Il Don Signore (come lo chiami tu, finirai all’inferno per questo lo sai?) sembra uscito da un film di mafia tanto è vendicativo, non perdona nessuno sgarro!

    Ippa’ voglio altri racconti biblici di questo tipo, ne sono drogato ormai, salva la mia anima peccatrice!

  6. avendo più di 2000 anni il tempo per me è molto relativo… in effetti ne ho avuto così tanto da potermi dedicare molto all’onanismo, mentale e… non!!! 😀

  7. […] Recenti ippaso su Habemus papamippaso su La nostra EldoradoWild Honey Pie su La nostra Eldoradoindio su Cagonixindio su […]

  8. Mi chiedo come tu abbia scoperto questo capitolo:
    te la sei letta tutta la Bibbia,
    o hai aperto a caso e
    “Toh!
    Che bel racconto!”
    Hai una specie di sesto senso
    per le sporcherie.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: