Grazie Silvio! Sgominata la mafia prostatica

In questi giorni stiamo assistendo ad una commovente difesa di Silvio da tutti gli attacchi che gli vengono inferti. Un milione e mezzo di persone secondo gli organizzatori, 90.000 secondo le forze dell’ordine, han partecipato al No-B day, il sedicente pentito Spatuzza (così l’ha definito Studio Aperto) si pente e spara i nomi di Silvio e di Marcello (Dell’Utri), eccetera eccetera…

Ma il Presidente è sempre presente, come recitava quella bruttissima canzone. Per esempio è certamente grazie al lavoro del suo instancabile Governo che son stati catturati Nicchi e Fidanzati, i due mafiosi, catture che cadono proprio a pennello!

I TG aprono tutti con questa sensazionale cattura, i Ministri elogiano, i giornalisti plaudono, i fanciulli festanti corrono tra le braccia dei loro impavidi eroi, il nostro amato Presidente scende da una locomotiva ad alta velocità annunciando l’intrepida impresa: abbiamo sgominato la Mafia!

Beh, mi duole (a me duole spesso) ma non è proprio così… Genchi (viceprocuratore di Palermo) svela dei retroscena abbastanza penosi riguardo le catture. Ecco i principali punti:

  • Il mafioso Nicchi:

andava scappando perchè c’era Lo Piccolo che lo voleva fare fuori. Quindi sostanzialmente questo si trovava vicino al Palazzo di Giustizia e non si capisce se sia stato catturato o se si stava andando a costituire nella speranza di evitare la cattura.

  • Il mafioso Fidanzati:

Gaetano Fidanzati era uscito dal carcere appena un anno fa. C’era entrato gravemente ammalato, ha 75 anni, tutte le volte che lo riportano in carcere…in carcere dicono “no questo non può stare perchè è ammalato” e quindi si deve curare. Quindi questo tra qualche giorno uscirà sicuramente dal carcere perchè è ammalato e la sua condizione non è adeguata. Probabilmente a Milano gli avranno fatto una telefonata, l’avranno chiamato e gli avranno detto “senti ci serve qualcuno da catturare oggi perchè c’è Berlusconi che deve fare una dichiarazione dal treno, con il fischietto e il cappello da capostazione”.

  • I festeggiamenti del dopo cattura:

i poliziotti che hanno fatto la cattura, che hanno fatto le indagini, si sono vergognati e se ne sono andati e mi hanno telefonato e mi hanno detto “stanno facendo uno schifo, qua sta succedendo uno schifo”, perchè hanno organizzato una messa in scena davanti alla questura, portando le persone loro, coi pullman, per organizzare la cosa, quell’apparente solidarietà alla polizia.

Sono parole piuttosto forti…

I mafiosi sono un bersaglio per dire che lui combatte la mafia, ma quali? Quelli con la prostata! I ruderi, i relitti. Quelli che scappano, 75 anni…

Annunci

4 Risposte

  1. Ragazze/i, non è mia abitudine scrivere due post di fila, nella stessa serata, ma ce li avevo entrambi nel cuore…

  2. Queste messe in scena per chiudere la bocca alla gente e soprattutto per non far pensare, sono le classiche trovate dei paese in cui la libertà è limitata. Una notizia falsa, per oscuare una verità, la si trova sempre. Mi è stata raccontata dai nonni, la storia di un poveraccio “Girolimoni”, un clochard, si direbbe oggi, che fu accusato di un orrendo delitto: lo stupro e l’uccisione di una bimba, al posto del vero assassino. Disse il Duce che si doveva trovare, a tutti i costi, un colpevole, e chi meglio di un poveraccio poteva esserlo? Si presentava male, era un reietto, perchè forse rubava e quindi facile da incolpare. La gente fu appagata e non parlò più di quella tragica storia.
    Il nostro atttuale governo, fa la stessa cosa.
    Mente, inventa, si atttribuisce meriti e la gente crede di essere governata da eccellenti persone. Arrivederci, ippaso.

    • Sai che avevo visto un film tratto dalle sue vicende “Girolimoni, il mostro di Roma”? bel film, te lo consiglio! e direi che la tua similitudine con quella storia calza a pennello!

  3. Questa mi mancava…io pensavo solo che fossero due pesci piu’ piccoli di quanto volevano farci credere!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: