Teleprodigio

Bimbo prodigio, a tre anni legge giornale e sfoglia televideo.

Un bimbo sicuramente particolare. Vediamo la progressione del bimbo descritta dai genitori:

13 mesi: riconosce già molti modelli d’auto
2 anni: sfoglia giornali e guide TV. Li legge per davvero, ad alta voce.
3 anni: Dice il padre: –Ieri sera si è messo a piangere perché voleva sfogliare per forza una copia di Panorama.-

Secondo i genitori ora, a tre anni, il bimbo consiglia loro i medicinali giusti e decide quali programmi TV vedere.

I genitori han diffuso foto, nome e cognome, aggiungendo:

Magari questa notorietà potrà tornargli utile, un giorno.

Ma cazzo! Nasce una creatura con un cervello precoce e apparentemente eccezionale (diciamo alla Mozart), e voi che fate? Lo bombardate di TV gossip pubblicità marche case automobilistiche? Se ha davvero già un cervello in grado di fargli fare tutte queste cose come quello di un adulto, forse ha anche un cervello pronto per rincoglionirsi come quello di un adulto.

Ma cazzo! Strappategli quel telecomando di mano e mandatelo a giocare sull’altalena!

…notizia scoperta sul sito dell’ANSA

P.S. io i nomi non li ho messi. Se volete li trovate nella notizia originale, ma mi sembravano del tutto irrilevanti.

Annunci

7 Risposte

  1. Ho visto la notizia e pensa che, tra i segni di genio precoce, i genitori indicano il fatto che “sa i nomi di tutti i ministri”…direi che è spacciato

  2. Sono d’accordo, altalena e pure castelli di sabbia, prima che diventi solo un fenomeno da circo, per la gioia dei genitori.

  3. panorama! ma che cazzo!

  4. E’ la nuova frontiera dello sharing…
    Condividere proprio tutto della propria vita personale.
    E secondo me i genitori l’hanno pure vista lunga.
    Con sta storia dei nomi dei politici s’è garantito un posto tra di loro!
    Ma… sarà mancino oppure ambidetro?

  5. Noooo i nomi dei ministri nooooo!
    Sarebbe meglio fargli vedere tutta la filmografia di Dario Argento (unita ai film di Pierino) piuttosto che quelle facce da…. emh mhmh

  6. se fosse un genio “alla Mozart” suonerebbe il piano, se fosse un genio alla “Newton” starebbe “sotto gi alberi di mele” …ma è solo un bambino, un uomo di 2 spanne che copia gli adulti, i coglioni di 4 spanne che sono uomini di 2spanne sconfitti strada facendo … ma mi sa che mi capisco solo io

    • Se Mozart lo avessero messo 7-8 ore al giorno davanti alla TV credo che non avrebbe mai imparato a suonare il piano.
      Sarebbe stato un genio del quiz televisivo però…
      😀

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: