L’amore der gatto (Trilussa).

Un povero Miciotto,
innammorato cotto
d'una Gattina nera,
je disse: - Verso sera
venite in pizzo ar tetto,
v'ho da parlà: v'aspetto. -
La Gatta, che ciaveva
'na certa simpatia,
disse: - Verrò da voi
doppo l'avemmaria:
ma...resti fra de noi!
Bisognerà sta' attenta
che l'omo nun ce veda,
che l'omo nun ce senta! -
Sì! fate presto a dillo!
je disse allora er Gatto. -
Io quanno fo l'amore
nun posso sta' tranquillo.
Piagno, me lagno, strillo:
sgnavolo come un matto,
soffio, divento un diavolo!
Nel lamentamme pare
che soffro...e invece godo.
Voi me direte: - è un modo
tutto particolare...-
Ma er fiotto der piacere
che ce viè su dar core
nun è forse compagno
a quello der dolore?
Tutta la vita è un lagno!
In quanto a le persone
che ce vedranno assieme
nun me ne preme gnente;
io ciò 'na posizzione
libbera, indipennente...
Se incontro quarche gatta
eguale a voi, carina,
simpatica, ben fatta,
la fermo e se combina.
L'omo, naturarmente,
lo fa nascostamente;
ma no pe' la morale:
p'er Codice Penale!
Annunci

11 Risposte

  1. nascostamente? se vede ch’e’ datata…..

  2. “Piagno, me lagno, strillo”. dice il gatto di Trilussa.

    Piange e fotte, l’aveva detto Montanelli di B.. Ma i suoi piagnistei televisivi sono desolanti.

    Ciao ippaso.

  3. Tanto lui non molla possono dire quello che vogliono ,anzi lui si diverte.
    Ciao ippaso. 🙄

  4. Vorrei sbagliarmi ma tanto non ce lo leviamo dalle palle. Piace a tutti…

  5. Quel finale di poesia è significativo:

    L’omo, naturarmente,
    lo fa nascostamente;
    ma no pe’ la morale:
    p’er Codice Penale!

    Il problema per Lui non è la morale.. Lui non si preoccupa della morale e non è quella che può metterlo in difficoltà. E’ il Codice Penale il suo problema.
    Se riuscirà a diventarne “immune”… allora potrà fare come i gatti con la loro posizzione libbera e indipendente e fare tutto ciò che vuole, alla luce del sole e alla faccia nostra!

    Ciao!

  6. adoro trilussa..
    sigh..
    🙂
    ps. purtroppo temo abbia ragione pal9

  7. Si sostituissero un po’ di cartelloni pubblicitari inutili con dei bei manifesti con le poesie di Trilussa, il Belli e magari pure il Porta, saremmo tutto più felici e con gli occhi aperti (ma penso sia proprio una delle cose che si vuole evitare).
    Ciao

    • Sarebbe molto bello. Del resto anche nel Carosello, all’epoca, c’erano pubblicità con firme illustri… e ciò dimostra che le pubblicità artistiche e di livello… non sono impossibili.
      Non so se siam noi a essere complottisti… ma anche io concordo in pieno con quel che hai scritto tra parentesi.

      Ciao a presto!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: