Mentitori contro ipocriti

Mentitori:
Stefania Prestigiacomo: Il nucleare è sicuro!
Il nucleare è sicuro, parola di Veronesi
Fulvio Conti (enel): “Il nucleare è sicuro e pulito”

Ipocriti:
Formigoni, Zaia, e Palese:”Nucleare si ma da noi no”
Polverini:”Nè io, nè Cota, né Formigoni vogliamo il nucleare”
Cota:”Una centrale nucleare pulita in Piemonte e’ meglio che una vecchia in Francia”

In Giappone dopo un terremoto di magnitudo 8.9 ed uno tsunami, una centrale è a rischio. In Italia una scossa di 6,2 ha tirato giù mezzo Abruzzo ed un ospedale praticamente nuovo.

Detto questo si sa che le centrali nucleari producono scorie altamente tossiche (è meglio non berle) che rimangono pericolose in eterno. Forse qualcuno ha già pensato a dove stoccarle.

Se qualche ingenuo si stesse scervellando sul perchè questo governo voglia fare una scelta del genere può anche smetterla. Non conviene a nessuno se non a chi andranno gli appalti per la costruzione delle centrali. Sono miliardi di euro che i potenti di turno non si vogliono far scappare. Al contrario eolico e fotovoltaico sono investimenti sicuri e puliti.

 

 

Annunci

9 Risposte

  1. sono d’accordo con te. Personalmente non sono contraria al nucleare in assoluto, sono contraria al nucleare in Italia.
    E vivendo in Germania ho tutti i giorni davanti agli occhi le enormi potenzialità del solare e dell’eolico. Nella città in cui vivo, dove il sole non si vede praticamente mai, alcuni dei palazzi amministrativi e alcuni centri commerciali producono energia solare, e al loro esterno sono esposti dei contatori che calcolano il risparmio. In alcuni casi la produzione è maggiore di quella richiesta per il mantenimento della struttura, con conseguente guadagno.
    Mio zio ha da poco ristrutturato casa in un paesino isolato e ha iniziato le pratiche per installare pannelli solari. Ci ha provato in tutti i odi, ma la compagnia elettrica ha organizzato le cose in modo tale da renderlo estremamente svantaggioso per lui sul piano economico, e ha lasciato perdere.

    • Io sono contrario invece al nucleare adesso perchè in questo momento non ha senso investire in esso:
      In italia produciamo la maggior parte dell’energia nelle centrali termoelettriche ovvero bruciando petrolio.
      Siamo dipendenti da questo sistema, non siamo in grado di trovare alternative.
      La cosa migliore in questo momento è cercare di investire in energie coem eolico e fotovoltaico in modo da ridurre la produzione tramite petrolio riducendo così le emissioni di CO2.

      Il problema dell’eolico e fotovoltaico è che da soli non bastano a coprire il fabbisogno.

      Il meglio a cui possiamo asprirare adesso è una massiccia produzione tramite eolico e fotovoltaico di giorno e di notte eolico + petrolio.

  2. Sisi lo sappiamo! Gli appalti andranno alla mafia, le sculture saranno in sabbia di mare, le scorie smaltite come la monnezza di Napoli e il primo uccellino che ci piscerà sopra dirà bye-bye castelli.

    Ma dico, non c’è stato un referendum che vieta il nucleare in Itala?
    E questo referendum non vieta anche all’enel di acquisire centrali nucleari all’estero?
    Perchè si deve rifare il referendum?
    E perchè si è continuato a costruire ,acquisire e gestire centrali nucleari all’estero?

    Non capisco!!!! Ci prendono per il ………?????

  3. cacchio, sono sempre più assente… scrivo sempre di meno… uff!

    Complimenti per il post. La lista degli ipocriti e dei mentitori potrebbe essere allungata di molto, ahimé.
    C’è un mondo che va avanti, c’è chi studia quali vernici e quali materiali possono rivestire le abitazioni e i tetti per avere energia pulita fai-da-te… e c’è l’Italia…

    In sti giorni i TG di regime han mandato schiere di dottoroni a spiegare alla gente che rischi non ce ne sono… ma almeno in questo gli italiani sembrano non volersi far fregare.

    A proposito di queste questioni aggiungo un link a un vecchio post
    https://palealvento.wordpress.com/2009/10/05/effetto-banana/

    Ciao pal9 a presto!

  4. Io sono convinto che tutto il rincorrersi di proclami e richieste per il nucleare in Italia sia in realtà paragonabile alla balla del Ponte sullo Stretto. Nessuno ha davvero intenzione di costruire centrali (per fortuna e comunque c’è il referendum dal quale mi auguro uscirà un no alle centrali -si deve votare sì-) vogliono solo sbloccare i fondi, far girare i quattrini per i “progetti”, mazzette, comitati, fondazioni etc. ed è questo che li allarma ora. Fare centrali? Da noi? Non riusciamo a costruire carceri a misura d’uomo e li lasciamo suicidare di anno in anno, non riusciamo a costruire strade, abbiamo un sistema ferroviario da rottamare (in particolare quello lombardo) e vorremmo costruire centrali? Proprio ora che altre nazioni (Germania) hanno iniziato un piano di abbandono del nucleare? Questi non sono pazzi, io credo, sono solo ladri che si devono inventare l’ennesima scusa e, notate bene, il PD non si è molto mosso, come non si è mosso quando si rotto le balle con il Ponte (Di Pietro da ministro a firmato perché si proseguissero i lavori e il governo zitto), come non si è mosso quando Berlusca si è fatto la televisione a pagamento mediaset usando i soldi dello Stato per il sistema digitale, perché? Perché evidentemente ci guadagnano, così come per interesse vorrebbero tutti una bella riforma giudiziaria per mettersi al sicuro (non per la povera gente, figuriamoci) e laciano fare il lavoro sporco a “quel Pirla d’un Silvio” come diceva Pozzetto in una oramai remota canzone.

    • Bel commento. Mi sa che purtroppo hai ragione… immagino che stiano già oggi girando un fracco di soldi per il nucleare… anche se ancora non si è deciso niente…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: