Costruire una cattedrale

Non sto cercando di pubblicizzarvi il libro di Enrico Letta Costruire una Cattedrale, non vi preoccupate! Voglio semplicemente raccontarvi una leggenda sulla costruzione della cattedrale di Anversa. Sono stupito dal fatto di non averla ritrovata su internet, strano, pare quasi rimossa dalla memoria collettiva. Eppure ad Anversa esiste anche una statua in memoria di questa bellissima storia.

Durante la costruzione della cattedrale di Anversa arrivò in città un viandante. Questi vide in piazza moltissimi operai al lavoro per la maestosa opera e si incuriosì. Raggiunse allora al più vicino dei muratori e chiese: “Scusa, cosa state facendo?”; il muratore si girò con una aria arrabbiata e rispose: “Non vedi? Mi sto spaccando la schiena per poter tirare a campare. Lasciami in pace!” e tornò a lavorare al ritmo delle bestemmie che sputava fuori. Il viandante allora decise di provare con un secondo muratore. Questi era ancora più indaffarato del primo, sudato, sporco, e quando gli fu posta la domanda rispose bruscamente: “Non vedi? Mi faccio un culo così per portare a casa quei quattro soldi per far campare i miei figli! E mo vattene che mi dai fastidio!”. Detto questo tornò alle sue fatiche.
Il viandante, quasi arreso all’idea che non avrebbe mai saputo cosa si stava costruendo ad Anversa, stava per andar via, quando vide un po’ più in là un terzo operaio, ancora più affannato, ancora più sudato, ancora più sporco degli altri.

“Scusa, cosa state facendo?” tentò nuovamente il viandante. E il muratore interpellato si girò e rispose: “Non vedi?”, e così dicendo sorrideva, il suo volto era sereno, “stiamo costruendo una cattedrale!”. E subito tornò felice con il suo sporchissimo e splendente volto sui mattoni.

Questa è una storia molto bella secondo me. Io purtroppo l’ho raccontata malissimo, perdonatemi ma non riesco a trovare troppo tempo per pensare bene i post e scrivere decentemente.

Dunque… augurandovi e augurandomi di poter sempre affrontare la vita e le sue fatiche nel modo del terzo muratore… vi segnalo che il presente blog in questo momento sta sfiorando quota 100.000 visite.

La mia piccola cattedrale!

Annunci

5 Risposte

  1. Auguri,ma sono felice anche perchè anch’io faccio parte di quei 100.000.
    ciao ippaso a presto.

  2. Pensa che c’è uno spagnolo che da decenni procede nella costruzione di una cattedrale, tutto da solo, non lontano da Madrid. L’ho vista da fuori (non c’è permesso di entrare anche perché non giurerei sulla stabilità) non è certo un capolavoro di architettura, ma lo sforzo e la pazienza sono davvero notevoli. Ecco delle foto

    http://inhabitat.com/incredible-cathedral-built-by-one-man-with-salvaged-materials/dubas-2/?extend=1

  3. Mi hai fatto venir voglia di fare un post sull’uomo della cattedrale, detto fatto 🙂
    Ciao!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: