Dimmi cosa cerchi, ti dirò chi sei #4

Prima di tutto devo fare un doveroso ringraziamento a porcone su facebook e tettona che legge che nell’ultimo mese ci hanno portato la bellezza di oltre 500 e 300 contatti rispettivamente (e in questa prima metà di febbraio stiamo assistendo ad una clamorosa rimonta di “tettona che legge”).

Ma non perdiamoci in ciance e andiamo subito alle migliori ricerche del mese. Qui le vecchie puntate.

Continua a leggere

Annunci

Dimmi cosa cerchi, ti dirò chi sei #3

Carissimi eccoci arrivati all’ormai consueto appuntamento con Dimmi cosa cerchi, ti dirò chi sei. Temevo che le feste vi avrebbero frenato dal ricercare certe cose. Invece il pubblico che amo non mi ha deluso. Addirittura il giorno di Natale vi siete dati alla pazza gioia. Ecco tutte le parole che avete cercato il 25 Dicembre: porcone su facebook, supposta nel culetto, riso uccelli, viva la topa, testicolo pesante, due uomini che restano attaccati con il pene, come avere il cazzo in tiro, masturbazione con cetriolo, gioco biblico, montata gay, i giorni del pisello, cadute del 2010, forma del pisello nelle mutande, porcone sex, donne che amano i piselloni, tettone porcone, uccelli riso scoppiano, penetrazione anale banana, dimensioni del pene, cagonix, pene nel culo zozzo, video scandalo mussolini hot, televideo italia 7.

Buona lettura con le altre parole cercate ultimamente.
Continua a leggere

Dimmi cosa cerchi, ti dirò chi sei #2

Eccoci alla seconda puntata sulle zozzerie che cercate su internet (la prima la trovate qui). Devo farvi i miei più sentiti ringraziamenti. Ogni volta che apro la pagina delle statistiche, per vedere con che parole oggi siete giunti sul mio blog, la giornata mi si riempie di gioia! Questa volta  ho anche cercato le vostre stesse parole per vedere a che post corrispondessero e l’ho linkato. Per colpa vostra ora google penserà che sono un maniaco depravato, avendo digitato tutte le vostre maialate. Ma forse lo sapeva già!   Continua a leggere

Dimmi cosa cerchi, ti dirò chi sei

Internet è pieno di mostri e questo blog ne sta diventando un gustoso ricettacolo. Infatti è comune costume dei peggiori frequentatori del web cercare luridate su google, ed è con estremo orgoglio che vi dico che molti di questi maniaci giungono qui da noi. Un esempio è stato il Papa in persona, giunto da noi cercando probabilmente “tette grosse”, come il 50% degli altri avventori. Ma non abbiamo raccolto tra di noi solo gli amanti delle poppe, abbiamo personaggi molto ma molto più originali. Qui di seguito potete leggere alcune delle parole di ricerca digitate su google e che hanno portato su palealvento. In questi mesi ne ho raccolte anche molte altre e penso ci saranno varie puntate su questo tema. Buona lettura.

Continua a leggere

Habemus papam

Lo spirito santo è sceso su questo blog. Ora tra i visitatori del nostro blog scientifico 2senxcosx possiamo annoverare niente di meno che il Papa in persona! Proprio così. L’altro giorno ci siamo felicemente accorti grazie al flag counter di aver ricevuto una visita direttamente dal Vaticano.

Ma come avrà fatto il Santo Padre a giungere a noi? Tenendo conto che la gentaglia che ci arriva solitamente cerca roba tipo “tette grosse”, “come prendere le supposte scappate nel culo”, “donne che amano troppo i piselli”, “mi piace mostrare il pisello”, “tre tette”, “le infilo la supposta tra le chiappe”, maiale che scorreggia”,”ammucchiate porche”, “minnie e topolino in versione sexy”, ecc…, mi chiedo come sia finito in questo covo di peccatori… ma si sa le vie del signore sono infinite e le mani del Papa sono quelle di un uomo…

Così lusingati da questa visita abbiamo pensato subito di ricambiare il favore andando sul sito ufficiale del Vaticano: http://www.vatican.va. Purtroppo non abbiamo trovato nessun blog in cui fare un po’ di spam e così ci siamo intrattenuti leggendo tutta la Bibbia (abbiamo molto tempo libero!). Questa lettura ci ha cambiato la vita. Tra i racconti che ci hanno maggiormente coinvolto c’è Genesi 38: una storia di sesso sfrenato, masturbazione, uccisioni (spesso Dio uccide solo perchè gli stai sulle balle) incesti, tradimenti, travestiti e chi più ne ha più ne metta.Vi proponiamo la versione originale, che potete trovare anche qui, con qualche nostro commento. Buona lettura.

Continua a leggere

Il “caso Voyager”

No Roberto, questo non me lo dovevi fare. Ti seguo da quando lavoravi su TMC a Stargate. Ho visto tutte le serie di Voyager. Sono persino venuto a Torino per partecipare alla trasmissione in diretta. Ho gioito per la cattura del chupacabra. Ho scalato con te le montagne sudamericane per raggiungere machu pichu e i suoi giganti. Ho cercato di fotografarmi l’aura per capire se sono un bambino indaco. Ho sorvolato il nord europa dove sarebbero ambientati tutti i classici della nostra letteraruta (dall’odissea all’inferno dantesco). Ho viaggiato nello spazio alla ricerca di qualche contatto extraterrestre, quando ormai è chiaro che gli extraterrestri non solo sono già tra noi, ma hanno ingravidato le donne delle caverne e noi ne siamo i discendenti (quindi dovevo guardare dentro me stesso). Ho temuto di vedere l’uomo falena aggirarsi nel mio quartiere, ma per fortuna era solo uno spacciatore. Mi sono specchiato nei teschi di cristallo. Non ho preso impegni per il 2013 (tanto il mondo non ci sarà più). Ti ho seguito nei tuoi viaggi con Awassa alla ricerca delle lampadine egizie. Ho cercato di conservare una lucertola in formaldeide spacciandola per un dragone. Ho combattuto coi templari, ma purtroppo ho perso. Mi sono inabissato con Atlantide e sono volato su un altro pianeta con il popolo Mu.

Ho fatto tutto questo e molto altro, ma da te non mi sarei mai aspettato questo.

Chi non chatta in compagnia è un ladro o una spia

La chat di gmail è stata una delle più dannose invenzioni degli ultimi anni. Ti stai allegramente facendo i cazzi tuoi sulla tua mail. Stai scrivendo qualche importante mail di lavoro. Hai però dimenticato per sbaglio il pallino verde che ti segnala online acceso. E questa è una leggerezza che pagherai a caro prezzo. Infatti, come le mosche che si fiondano sulla merda, sarai assalito da amici vogliosi di chattare con te. La tua tranquillità finisce qui, per sempre. Verrai introdotto nell’ossessivo mondo della chat di gruppo e ti trasformerai anche tu in un mostro. Vi propongo da monito uno stralcio di una chat di gruppo di cui sono entrato in possesso.

Continua a leggere