Non riusciremo mai…

… a uscire dalle crisi capitalistiche da destra.
Né a metter fine alle ingiustizie che affliggono l’umanità.
Da destra non potremo risollevarci per rimetterci in moto.

Non si può nemmeno salire su una bicicletta da destra!
(voi siete mai saliti in bicicletta dal lato destro? non credo… e se l’avete fatto probabilmente ora siete testimoni di una serie di insidie e di difficoltà assolutamente insospettabili).

La foto è un po’ fuoritema… ma parlando di insidie e di biciclette… sentivo quasi l’obbligo morale di copiaincollarla:
ochcio al sellino!

Annunci

Panta scarpe

Non fatevi ingannare dal titolo: Non sto pubblicizzando un nuovo abbigliamento moda primavera 2011. Panta non sta per pantalone!

Panta rei os potamòs

Ovvero tutto scorre come un fiume, è il motto della filosofia di Eraclito. Tutto passa, niente è mai uguale a se stesso, io non sono la stessa persona che ha iniziato questo post e ogni lettera che state leggendo è stata compitata da una mano diversa. Ma vabbè, in realtà non volevo sproloquiare di filosofia, volevo solo pubblicare le foto delle mie fedelissime scarpe da corsa che stan per andare in pensione e trasformarsi in scarpe da scampagnate e pic nic primaverili.

Fate partire questo video youtube per avere il giusto sottofondo musicale. E’ la stessa canzone che sto sentendo io mentre scrivo.

E ora ecco le mie scarpe:

Continua a leggere

Il calcio è il nostro sport nazionale: ennesimo post complottistico scritto in un momento di stanchezza.

Domanda: quanti di noi giocano regolarmente a calcio (che ricordo è 11 contro 11 su un campo lungo un centinaio di metri…)? Pochissimi. Direi una percentuale bassissima di italiani lo fa (1%?). Ad esempio io credo di aver disputato la mia ultima partita nell’estate del 1997, e di aver giocato per l’ultima volta “a pallone” – in senso generico – questa estate.

Continua a leggere

Le false motivazioni

A volte una falsa motivazione può rovinare anche il principio migliore (figuriamoci i peggiori). Esempi reali:

1. La prof delle medie parlando di sport: il doping non va preso perché è una droga che fa andare forte ma fa male, fa anche morire le persone. Quando l’atleta si troverà di fronte un tipo di doping che non fa male (o così gli faran credere) non esiterà ad assumerlo. Il doping non va preso perché è disonesto.

2. Il catechista ai ragazzi: dovete andare a Messa perché è bello, si sta assieme, si canta, … Quando il ragazzo troverà una fidanzatina si accorgerà che è più bello imboscarsi con lei che andare in chiesa, e non andrà più. Bisogna andare a Messa per essere in Comunione con Dio (per chi ci crede…)

3. Il padre al figlio: devi pagare il biglietto del tram se no ti fanno la multa / devi guidare con prudenza se no ti fermano i vigili / … Quando capiterà l’occasione, questa farà l’uomo ladro… Non aggiungo moralizzazioni.

4. Messaggio finto buonista e molto egoista: bisogna aiutare i più sfortunati perché un giorno potresti aver bisogno tu. Quando il ricco capisce di non aver bisogno dell’altro (va sempre così) non esita a sfruttare e calpestare il prossimo.

5. Plinio – Storia naturale VIII: i draghi d’estate assaliscono gli elefanti perché il loro sangue è freddissimo. Vabbè…

6. … su …: Non attaccatelo: Lui può farlo perché il popolo l’ha scelto.  Quando capiterà l’occasione che fa l’uomo ladro, Lui non se la lascerà sfuggire, convinto che a Lui è concesso tutto.

Cosa è cambiato?

Una settimana senza informazioni. Cosa è successo nel frattempo? Ora vado sull’ANSA a vedere come è cambiata l’Italia.

Continua a leggere

Si sta come d’estate sul campetto a giocare

I prossimi mondiali di calcio Sud Africa 2010 potranno essere visti al cinema in 3D.

La prima proiezione sarà il 24 giugno con Italia-Slovacchia, la prima partita degli azzurri in uno dei cinque stadi sudafricani in cui la Fifa ha implementato la tecnologia 3D.

Tra le partite che verranno proiettate ci sono tre ottavi di finale, tre quarti di finale, le due semifinali, la finale terzo e quarto posto e la finalissima dell’11 luglio.

Le partite saranno trasmesse nei cinema e i biglietti si potranno acquistare online o al botteghino.

La tecnologia non ha limiti. E quest’estate, grazie alla solita furbizia italiana (ma non solo, all’estero non sono messi molto meglio) il bagarino sarà uno dei mestieri più redditizi e più disonesti (dopo quello di politico, ovviamente).

Ma torniamo alla notizia. Il calcio 3D. Ti sembrerà di essere proprio nello stadio, a giocare. E invece starai col culone incastrato nella poltroncina rossa del cinema sotto casa tua, sbafando quintali di popcorn ingialliti e mosci.

Sarà un’estate bellissima…

Cancellare gli avversari

Guardate questo video. Dopo una noiosa introduzione, l’autore mostra alcuni attacchi di Cancellara al giro delle Fiandre impressionanti. Senza alzarsi sui pedali né scomporsi troppo, ogni tanto prende a và. E andando sembra avere un motorino sotto al culo… Le pianura gli si spianano sotto le ruote, gli avversari perdono le scie come quando da piccolo provavi a seguire le auto che sfrecciavano davanti casa…

I dubbi sollevati non sono così irreali. Ne han parlato addirittura alla RAI (ma senza fare nomi). Il giornalista Davide Cassani ha dichiarato che alla tenera età di 50 anni, con una bici così, anche lui potrebbe vincere qualche tappa al Giro d’Italia.

Una volta il ciclismo era lo sport eroico, quello del popolo, quello amato addirittura dai comunisti. I soldi erano pochi, un postino poteva diventare maglia rosa e la gente si commuoveva a bordo strada per una borraccia prestata. Il sogno popolare, insomma.

Ora è un mondo nel quale regna il capitale sempre più spietatamente, nel quale la politica del più furbo ha da tempo attecchito.

Lo sport è sempre più metafora della vita.