Poesie nostrane…

Dopo avervi proposto poesie di Kunze e di Wim Wenders è giunta l’ora di riabbattere il livello del blog ai soliti standard tornando nel nostro Bel Paese.

Ecco allora che vi propongo questa poesia:

Tu

Tu che pensi,
che immagini,
tu che trasformi la realtà in sogno,
esprimi il desiderio di esserci, di resistere.
Tu che hai voglia di dare,
vedi un universo senza argini e confini,
un mondo che crede nel progresso.
Tu che ami, tu che, semplicemente, sei.

Ed ora ascoltatela recitata direttamente dall’autrice:

Ebbene sì… l’autrice è Lory Del Santo, e il “Tu” protagonista… è Berlusconi! Quando sono andato a cercare questa poesia su youtube… ne ho trovate molte altre, sempre sue…
Evito di farvi tutto l’elenco con tanto di esegesi… e ve propongo solo più un’altra: quella dedicata a Gianfranco Fini.

Qualcuno ti guida,
qualcuno ti ispira.
Certo che
non è facile per te.
Vuoi essere ed agire
come se tu fossi un sire.
Raccogli e rastrelli
e ti vedo anche ai fornelli!
Vuoi essere solo,
giocare un ruolo.
Ti avviso: stai attento,
per tutto ci vuole tempo.

Ed ecco anche questa recitata dall’autrice:

Sono preoccupato… siamo riusciti a scendere sotto la soglia Bondi. Credo che l’Italia debba iniziare a preoccuparsi!

Annunci

21 Risposte

  1. Non solo Bondi è poeta ispirato verso questa maggioranza! (Adesso forse le sue poesie sono di altro tono, si sarà adeguato ai tempi di mancato splendore ministeriale).
    Ma Lory del Santo? Che cos’ha, forse sta male. è in crisi economica e/o in crisi di astinenza?
    Ciao ippaso. Un abbraccio.

  2. A
    I
    U
    T
    O

    ecco

  3. Non dovrei giudicare le poesie degli altri,ma almeno i miei li chiamo pensieri scritti, ad ogni modo non ho parole.
    Ciao ippaso a presto.

    • Non si tratta di “giudicare”. Uno le legge… e poi dice cosa la lettura gli ha trasmesso.

      Le tue son davvero poesie, Gibran. Quando le leggo ‘sento’ una storia (anche quando ancora non sapevo a cosa si riferissero), dei sentimenti.

      Cavolo, invece leggo e rileggo la poesia su Berlusconi e la trovo sempre più insensata e ingiustificata.

      Già dal primo verso:

      “Tu che pensi”

      Ehhhh????

  4. Anch’io gli dedicherei una poesia,ma dovebbre avere il potere di eliminarlo”politicamente ”
    Ehhhh????
    Ciao ippaso grazie.
    PS Ma se quando leggi i miei pensieri lasci un commento lo terrò come ricordo,quando ne farò una piccola antologia.

    • è che davvero mi riesce difficile davvero. comunque quando le poesie mi ispireranno un qualche pensiero, cercherò di non tenerlo per me e di scriverlo in commento.

      Ciao, a presto!

  5. Strappalacrime. Nel vero senso della parola.

  6. rinchiudete la DelSanto e buttate la chiave!!!!

  7. Ossignur ! Ma cos’è una minaccia?

  8. Come sempre mi piace ricevere i vostri commenti perché mi fan morire dal ridere! 😀

    Ciao e grazie di cuore a tutti!

  9. 😦 ha ragione Farnocchia…rinchiudete la Lory e buttate la chiave…Abbraccio

  10. la del santo conferma che nei sanatori mentali ci sono i SAVI

    chissà quand’è che gliel’ha data…

  11. Grazie ragassuoli per i vostri commenti, che mi divertono sempre un sacco.

    Tra l’altro a me pare di ricordare qualcosa a proposito di Berlusconi e la Del Santo, ma su internet non ho trovato precise notizie. Forse me lo sarò sognato (brrrrr che incubi che ho! 😛 )

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: