Three self portrait

Come l’uomo pensa, quali sono i suoi princìpî, tale è il suo dio; quanto l’uomo vale, tanto e non più vale il suo dio.

3selfportrait

Annunci

L’arte della politica

Due ritocchi:

Il quadro di Picasso “Les Demoiselles d’Avignon” racconta la situazione politica di ieri, mentre il quadro di Norman Rockwell (non so il nome però, ho sudato a ritrovarlo sulla rete!) ne racconta quella di oggi.

Non si vede bene, ma grazie ad una veloce photoshoppata il ragazzo si sta facendo cancellare dal braccio la scritta “Monti”. Un altro amore infranto.

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

I libri di Agosto e Settembre

Quando ad Agosto ho capito che non avrei avuto neanche un giorno di vacanza, sono andato a prendere due libri in biblioteca, e da allora (ri)presemi del piacere di leggere sì forte, che ancor non m’abbandona. Ecco in ordine i libri di Agosto e Settembre, se non ne dimentico qualcuno:

  • J.G. Ballard: La Mostra Delle Atrocità
  • P.P. Pasolini: Teorema
  • L. Bianciardi: L’Integrazione
  • Flann ‘O Brien: Il Terzo Poliziotto
  • E. Vittorini: Conversazione In Sicilia
  • P. Dick: I Guardiani Del Destino E Altri Racconti
  • P.P. Pasolini: La Divina Mimesis
Ottobre sta iniziando di nuovo con P.P. Pasolini (Ragazzi Di Vita). Nell’elenco ho messo solo i libri iniziati e finiti, ho escluso quelli che sto leggendo praticamente da una vita…
Se vi interessa qui sotto potete trovare le mie impressioni:

Slow Up-rising by Ja Studio

Ecco un articolo particolare trovato in rete. Dei progettisti Canadesi han partecipato ad un progetto per un concorso di idee per ripensare in modo ecologico e solare un tratto eco-mostruoso e fallimentare della Salerno ReggioCalabria. La loro idea è folle e credo impraticabile, ma mi ha colpito  perché tenta di dar risposta ad alcune difficili questioni. Buona lettura.

Continua a leggere

Dorcas Gustine

Qualche giorno fa ho riportato il testo dell’epitaffio del dottor Whedon (si parla dell’Antologia di Spoon River). Ora ne propongo un altro molto più bello sempre dalla stessa opera. Questo è uno dei miei preferiti, tanto che oltre ad essere inciso sulla tomba di Dorcas Gustine, lo è anche nella mia mente.

Non ero amato da quelli del villaggio,
ma tutto perché non avevo peli sulla lingua,
e affrontavo chi m’insultava
con una protesta diretta, senza nascondere o nutrire
segreti rancori o rammarichi.
È molto lodato il gesto di quel ragazzo spartano,
che nascose il lupo sotto il mantello,
e si lasciò divorare, senza un lamento.
È più coraggioso, credo, strapparsi il lupo di dosso
e combatterlo apertamente, magari per strada,
tra polvere e urla di dolore.
La lingua sarà forse un organo ribelle –
ma il silenzio avvelena l’anima.
Mi biasimi chi vuole – io sono contento.

Continua a leggere

Costruire una cattedrale

Non sto cercando di pubblicizzarvi il libro di Enrico Letta Costruire una Cattedrale, non vi preoccupate! Voglio semplicemente raccontarvi una leggenda sulla costruzione della cattedrale di Anversa. Sono stupito dal fatto di non averla ritrovata su internet, strano, pare quasi rimossa dalla memoria collettiva. Eppure ad Anversa esiste anche una statua in memoria di questa bellissima storia.

Continua a leggere

Panta scarpe

Non fatevi ingannare dal titolo: Non sto pubblicizzando un nuovo abbigliamento moda primavera 2011. Panta non sta per pantalone!

Panta rei os potamòs

Ovvero tutto scorre come un fiume, è il motto della filosofia di Eraclito. Tutto passa, niente è mai uguale a se stesso, io non sono la stessa persona che ha iniziato questo post e ogni lettera che state leggendo è stata compitata da una mano diversa. Ma vabbè, in realtà non volevo sproloquiare di filosofia, volevo solo pubblicare le foto delle mie fedelissime scarpe da corsa che stan per andare in pensione e trasformarsi in scarpe da scampagnate e pic nic primaverili.

Fate partire questo video youtube per avere il giusto sottofondo musicale. E’ la stessa canzone che sto sentendo io mentre scrivo.

E ora ecco le mie scarpe:

Continua a leggere